+39 338 9850281
assopolca@yahoo.it
Via Croce Valanidi ctr. Lagani I, n° 24 - 89131 Reggio Calabria (RC)

 

VI° International Art Festival Competition - Batumi 2018

  • 19 Novembre 2018
  • News
  • Webmaster
  • commento
  • 85 volte
Nei giorni tra il 14 e 17 novembre si è svolto a Batumi, in Georgia, il VI° Festival Internazionale Tetri Tolia. Hanno partecipato complessivamente i rappresentanti di nove paesi: Armenia, Bielorussia, Georgia, Israele, Italia, Kazakistan, Polonia, Russia e Turchia. Le varie categorie: vocalisti, strumentalisti ed ensamble erano divisi in gruppi per età. Tanti giovani artisti hanno presentato veramente un ottimo livello di preparazione, per l’età che avevano. La Polonia ha presentato un bellissimo gruppo di oltre 25 persone, tra musicisti, cantanti e ballerini, che con la loro bravura, i costumi dei lancieri e delle dame del XVIII sec., hanno conquistato la giuria e il pubblico. L’Armenia e il Kazakistan, oltrealla bravura della ballerina e dei cantanti, si sono distinti per i loro costumi tradizionali spettacolari. La Bielorussia e la Russia hanno puntato sui giovani che presentavano la musica pop, molto piacevole e orecchiabile, seguita da voci bellissime. Israele, l’Italia e la Turchia erano rappresentati da solisti, ognuno diverso nel suo genere. Anch’essi molto bravi, piaciuti molto alla giuria e al pubblico presente in Teatro. Il cantautore Michelangelo Giordano al Gran Gala finale ha presentato al pubblico un medley delle canzoni italiane più famose all’estero con il quale ha fatto esplodere la platea e ha ricevuto tanti applausi. La più numerosa era la rappresentanza dell’organizzatore - georgiana. In tutte le categorie e gruppi di età sono stati individuati promettenti futuri artisti. Virtuosi violinisti, pianisti, tenori, gruppi ballerini e teatrali. Alcuni hanno avuto anche una lunga standing ovation dal pubblico e dalla giuria.
Il festival si è concluso con il ricevimento dei vincitori delle coppe e dei diplomi. Altri hanno ricevuto i diplomi di partecipazione. Tutti erano molto contenti e hanno ringraziato l’organizzatrice dell’evento - la sig.ra Darejan Geperidze e il suo staff – per l’atmosfera, l’impegno e l’amore, che hanno accompagnato tutti i partecipanti.
La giuria internazionale composta dalla presenza di: Armenia, Bielorussia, Georgia (რუსა ეჯიბია, Cisnami Karauli), Italia (Katarzyna Gralińska), Kazakistan e Russia (Елена Щедрина) con grande responsabilità e neutralità ha assegnato il punteggio, che poi è stato discusso e votato per la maggioranza dei voti durante la riunione, durata svariate ore e finita a notte fonda.
In più, alcuni membri della giuria hanno partecipato qualche giorno prima alle audizioni preliminari in varie cittadine nella zona di Poti. La giurata italiana, che è stata invitata per la prima volta, ha incominciato già l’11 novembre, assieme ai giurati georgiani. Come ha detto poi la sig.ra Katarzyna Gralińska (italiana di origini polacche) in un’intervista per la radio polacca, “è stata un’esperienza molto emozionante e commovente - vedere i bambini, i ragazzi, i giovani - cantare, suonare e ballare con tanta passione. Mi sono chiesta e ho anche domandato agli insegnanti, se c’è un georgiano che non sa cantare e ballare in tutta la Georgia? Non ho mai visto in nessun’altro paese tanta passione, gioia e felicità collettiva per il canto. Per me è stata un esperienza, che mi ha fatto cambiare tante prospettive, soprattutto l’elenco dei valori e delle priorità. E poi la fatica piacevole di rispolverare la conoscenza delle lingue (russa, inglese, polacca) per poter comunicare con le colleghe e i colleghi stranieri, gli organizzatori e i concorrenti.”
Sembra che la fatica ne valse la pena, poiché sia l’artista che la giurata italiana hanno ricevuto tanti complimenti dagli organizzatori e inviti per partecipare ad altri festival internazionali , che avranno luogo nel 2019 in Georgia e in Polonia.
Il festival è stato curato dalla parte fotografica e multimediale dal signor Piotr Szymczewski. Un fotografo polacco eccezionale, un vero artista dell’immagine che ha conquistato tanti giovani. Un osservatore straordinario e gentilissimo compagno della giuria.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Dicembre 2018 17:31

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

map

Informazioni

  • Associazione Polacchi in Calabria
  • Gralińska Katarzyna Krystyna (Presidente)
  • 92040890805 (Codice Fiscale)
  • +39 338 9850281
  • Via Croce Valanidi ctr. Lagani I, n° 24 - 89131 Reggio Calabria (RC)

Statistiche

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

Flag Counter